Anastasia Beverly Hills, la regina (romena) delle sopracciglia - Mixità

Lifestyle30/11/2019Anastasia Beverly Hills, la regina (romena) delle sopracciglia

SHARE

In una bella giornata di autunno, nella centralissima Via del Corso a Roma, centinaia di fan hanno accolto come una star Anastasia Soare, romena fondatrice del brand “Anastasia Beverly Hills”, considerata dalle attrici di Hollywood e da personaggi come Oprah Winfrey o Kim Kardashian la “Regina delle sopracciglia”. Inclusa nel 2019 dalla rivista Forbes nella lista delle più ricche e influenti “self made women” del mondo, Anastasia è sbarcata in Italia per lanciare una nuova linea di make-up presso la boutique di una nota catena di cosmetici.

Tra le giovani che hanno passato ore in fila per un foto, c’erano anche molte influencer italiane che seguono da anni i suoi consigli di stile e di trucco, soprattutto per delineare le sopracciglia, mettere in evidenza lo sguardo oppure ottenere un perfetto contouring con le pallette. “Volevo salutare voi tutte e dirvi quanto siete fortunate a vivere a Roma, la più bella città del mondo. Sono venuta apposta per voi, perché voi siete la mia ispirazione e vi chiedo di continuare così, vi voglio bene”, ha detto Anastasia.

Bellissima a 60 anni, la stella della cosmetica è amata dai fan di tutto il mondo non soltanto per i prodotti che ha creato, ma anche per il suo rapporto speciale con i suoi follower, specialmente su Instagram, dove il suo account vanta quasi 20 milioni di seguaci. Tra i follower più famosi dall’Italia troviamo Mara Venier, Simona Ventura o Alessia Marcuzzi.

Chi è Anastasia Soare? Io ho conosciuto la sua storia molti anni fa, quando ancora non era (anche) una regina dei social, ma star come Cindy Crawford e Naomi Campbell la consideravano già un guru della bellezza e si affidavano a lei per ricreare il loro look.

Nata a Constanza, sul Mar Nero, è  riuscita a emigrare nel 1989 per andare negli Stati Uniti, con il desiderio di mettere in pratica le regole delle proporzioni che ha perfezionato studiando arte, architettura e design in Romania.  Dopo aver lavorato come estetista, ha aperto il suo primo centro estetico a Beverly Hills e, grazie alle sue clienti famose, l’attività è decollata. Presto ha lanciato i suoi primi prodotti per la cura e il trucco delle sopracciglia e il marchio che porta il suo nome è diventato famoso e apprezzato.

Il vero salto di popolarità al livello mondiale lo ha fatto quando ha iniziato a promuovere i prodotti sui social, diventando un punto di riferimento per giovani di tutti i paesi. Anche mia figlia, teen ager con la passione per la moda e il trucco, la segue su Instagram e conosce tutte le tonalità delle sue palette e la famosa “golden ratio”, la regola delle proporzioni per definire le sopracciglia. Quando le ho detto che dietro al marchio ABH c’è una donna di origine romene, è stata curiosa di scoprire il percorso che l’ha portata al successo. Così, anche noi siamo andate alla boutique di Via del Corso e mia figlia l’ha salutata in romeno “Buna ziua, Anastasia”, cogliendo il suo sorriso mentre si scattavano un imperdibile selfie!


Miruna Cajvaneanu

Giornalista e blogger