Marocchini contro l’hogra, una casa per l’uomo umiliato a Marrakech - Mixità

Info19/01/2020Marocchini contro l’hogra, una casa per l’uomo umiliato a Marrakech

SHARE

La parola hogra non ha equivalenze nella lingua italiana, ma possiamo tradurla come disprezzo, ingiustizia, oppressione. Riassume uno stato sociale sofferente, dove la dignità delle persone viene calpestata e l’oppressione regna sovrana. Hogra nella sua massima espressione è quella subita qualche giorno fa da un povero cittadino marocchino a Marrakech.

Due giovani hanno registrato un video nel quale promettevano di dargli soldi, ma nulla era vero, anzi l’hanno insultato e offeso. La cosa che colpisce di più in quel breve filmato è la reazione molto pacifica del signore, che si è limitato a rispondere con educazione e gentilezza, anche se sul suo volto si leggeva quanto dolore provava nel sentire quelle offese.

Il video ha fatto il giro dei social in poche ore e ha fatto montare la rabbia dei marocchini contro l’hogra. Hanno subito individuato la vittima, trovato il suo indirizzo e la mattina dopo, nella casa del 60enne, c’erano diversi attivisti, associazioni, giornalisti e persone da tutto il Marocco arrivate per aiutarlo. Le telecamere hanno ripreso la piccola abitazione, ormai senza energia elettrica per il mancato pagamento delle bollette e priva di qualunque arredo.

L’ingiustizia subita e la povertà nella quale annegava l’uomo hanno spinto i marocchini ad una meravigliosa corsa di solidarietà: alcuni gli hanno offerto un arredamento completo, altri hanno somme di denaro molto grandi, più di quelle che gli venivano promesse nel famoso video, e i soldi arrivavano da ogni parte del Marocco, anzi, da tutti i paesi del mondo. Anche i marocchini che vivono all’estero, infatti, hanno voluto partecipare a questa ondata di solidarietà, inviando denaro per lui tramite i propri amici e parenti con servizi di money transfer come MoneyGram, disponibile in oltre 12mila Uffici Postali abilitati italiani, grazie alla collaborazione con Poste Italiane e PostePay,  e che in pochi minuti fa arrivare i soldi al destinatario con serietà e affidabilità. La sorpresa più bella è stata quella fatta da un canale televisivo, che ha regalato all’uomo una casa che sarà di sua proprietà.

Insomma, è stato un calcio forte contro l’hogra e la solidarietà dei marocchini ha fatto il giro di diversi canali televisivi internazionali come la BBC, che hanno parlato di questo caso e fatto luce su come il nostro popolo abbia riempito d’amore un povero umiliato da due ignoranti, e come abbia cambiato quel volto triste in un volto sorridente e felice.  A proposito dei due giovani, sono stati individuati, denunciati e arrestati, uno di loro ha perso anche il posto di lavoro a causa della grande pressione che molti hanno fatto sull’hotel per il quale lavorava. Dopo due giorni dal loro arresto, l’uomo offeso ha dimostrato ancora una volta a tutti che lui forse è povero economicamente, ma ricco dentro: si è recato in commissariato e ha comunicato alla polizia l’intenzione di perdonare i suoi aguzzini, che sono stati rilasciati. Un gesto che vale più di ogni parola.

#adv #postepay #posteitaliane #moneygram

 

SPONSORED CONTENT


MoneyGram è un global provider di servizi innovativi di trasferimento di denaro e servizi di pagamento che mette in contatto famiglie e amici in tutto il mondo, fornendo loro il modo comodo e affidabile di restare connessi per soddisfare necessità economiche quotidiane e di una vita serena. In Italia con Poste Italiane è possibile inviare denaro nel mondo in modo semplice e veloce con il servizio MoneyGram offerto in oltre 12.000 Uffici Postali abilitati. Le opzioni di invio disponibili consentono di scegliere i tempi e i costi più indicati alle proprie esigenze.