Il mio viaggio in India, tra meraviglie e pensieri - Mixità

Info17/03/2020Il mio viaggio in India, tra meraviglie e pensieri

SHARE

Il mio viaggio in india è durato dal 24 dicembre al 19 gennaio, ma nella mia testa era già iniziato da tempo… e nel mio cuore sono ancora là.

Da 5 anni non andavo nella mia terra natia.

I preparativi per il viaggio sono stati davvero molti, considerando che manco dall’India da un lungo periodo e soprattutto perché ho partecipato alle nozze di due carissimi amici a nuova Delhi, per i quali ho preparato un’esibizione a sorpresa. Ormai è diventato un vero trend: il giorno delle nozze amici, parenti e gli sposi stessi preparano delle esibizioni da vere star di Bollywood per divertirsi e sorprendere. Ovviamente è stato bellissimo ballare per loro, ma soprattutto è stato stupendo mangiare come se non ci fosse un domani. Era dal 2004 che non partecipavo a un matrimonio indiano in India.

Parliamo di un’altra cosa molto importante: il mio outfit per il giorno del matrimonio.  Visto che la festa è durata circa 3 giorni, ho comprato un paio di outfit occidentali, mentre per il giorno del matrimonio ho deciso di comprarmi qualche cosa di wow in India. È stata la scelta giusta!

Il mio viaggio è durato circa un mese, principalmente al nord dell’India, sono stato circa una settimana nella capitale non solo per il matrimonio, ma anche per un mini-corso in una fabbrica di tessuti e capi finiti dove ho avuto la possibilità di imparare e vedere lo sviluppo dei capi dalla A alla Z e di lavorare al fianco di persone qualificate e con anni di esperienza in ricamo e lavaggio dei tessuti. Dopo di che sono andato ad Udaipur dove ho visitato i monumenti principali.

Questa volta il mio Capodanno è stato davvero speciale: io e mia mamma abbiamo deciso di festeggiarlo in un Ashram in Rajasthan dove abbiamo fatto dei corsi specifici per la meditazione e poi la sera abbiamo dato il benvenuto al nuovo anno!

Poi c’è stata un’altra tappa importante: il Punjab, da dove è iniziata la carrellata di visite ai parenti e anche qui come potevo perdermi la possibilità d’imparare qualcosa di nuovo? Ho organizzato con dei professionisti il corso avanzato di Bhangra e Bridal makeup (forse non ve l’ho ancora detto: a febbraio diventerò un make up artist qualificato!).

E’ stato stupendo vivere tutte queste esperienze e, soprattutto, rivedere i miei familiari. Ho capito adesso il significato dell’importanza di riuscire a contribuire alla famiglia anche a distanza.

All’inizio lo prendevo come un obbligo, invece poi ho capito che è un modo per far sentire la mia presenza. In India ci sono tante agenzie MoneyGram, per questo motivo mando sempre i soldi ai miei parenti andando in uno degli oltre 12.000 Uffici Postali abilitati, in cui trovo il servizio MoneyGram. Così invio i soldi alla mia famiglia in modo affidabile.

Che dire… il cuore è ancora pieno delle emozioni vissute in India… ma so che anche in Italia questo 2020 mi riserverà tante avventure!

SPONSORED CONTENT


MoneyGram è un global provider di servizi innovativi di trasferimento di denaro e servizi di pagamento che mette in contatto famiglie e amici in tutto il mondo, fornendo loro il modo comodo e affidabile di restare connessi per soddisfare necessità economiche quotidiane e di una vita serena. In Italia con Poste Italiane è possibile inviare denaro nel mondo in modo semplice e veloce con il servizio MoneyGram offerto in oltre 12.000 Uffici Postali abilitati. Le opzioni di invio disponibili consentono di scegliere i tempi e i costi più indicati alle proprie esigenze.